Qui di seguito l’intervista che l’avvocato Giuseppe PALMA ha rilasciato questa mattina al quotidiano AbruzzoWeb (intervista a cura di Roberto Santilli)http://www.abruzzoweb.it/contenuti/-il-pareggio-di-bilancio-in-costituzione-va-abrogato-disegno-di-legge-gia-pronto/654427-4/

L’AQUILA – Un disegno di legge di revisione costituzionale che abroga il vincolo del pareggio di bilancio e ripristina la sovranità nazionale.

Continua la battaglia dell’avvocato Giuseppe PALMA, avvocato, giurista e scrittore, autore, tra l’altro, di molte pubblicazioni giuridiche in materia costituzionale, contro il vincolo pareggio di bilancio inserito nella Costituzione italiana.

Si tratta, spiega Palma ad AbruzzoWeb, del ddl di revisione costituzionale n. 2703 comunicato alla Presidenza del Senato il 15 febbraio 2017e firmato da due senatrici della Repubblica, Paola De Pin Monica Casaletto (XVIIesima Legislatura).

I principali contenuti del ddl di Palma sono chiari1) “la costituzionalizzazione dei contro-limiti così come sanciti dalla Corte costituzionale con sentenze numm. 284/2007 e 238/2014, cioè l’inserimento in Costituzione delle due barriere invalicabili per le norme europee ed internazionali perché possano entrare nel nostro ordinamento giuridico, vale a dire i principi fondamentali e i diritti inalienabili della persona; 2) l’abrogazione del vincolo del pareggio di bilancio introdotto in Costituzione nel 2012; 3) la costituzionalizzazione dell’inderogabilità della sovranità monetaria (quindi il suo propedeutico ripristino); 4) la costituzionalizzazione dell’obbligo per la Repubblica di perseguire l’obiettivo della piena occupazione; 5) la costituzionalizzazione dei limiti all’imposizione fiscale; 6) il mantenimento del sistema del bicameralismo paritario ma con l’introduzione di una commissione parlamentare (paritaria) di conciliazione che funzioni attraverso procedure democratiche previste da una legge costituzionale; 7) l’innalzamento delle maggioranze necessarie per l’elezione del Presidente della Repubblica, in modo da garantirne al meglio la terzietà nell’esercizio del suo alto ruolo di garanzia istituzionale”.

“La neonata legislatura – continua Palma – visto che gli esiti elettorali hanno consegnato un consenso ampio alle forze politiche che intendono ripristinare la supremazia della nostra Costituzione sui Trattati europeidovrebbe riprendere questo disegno di legge e portarlo nelle aule parlamentari per farlo approvare quantomeno nella parte in cui prevede l’abrogazione del vincolo del pareggio di bilancio e la costituzionalizzazione dei contro-limiti. Un’occasione che la nuova Legislatura non può farsi scappare”.

Per poter leggere il DDL di revisione costituzionale redatto da Giuseppe Palma è possibile scaricarlo direttamente dal sito del Senato:

Versione in PDF, stampabile (con allegata Relazione al DDL):

http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/01007655.pdf

Versione a video:

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/1007655/index.html

Versione stampabile (da video):

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/1007655/index.html?stampa=si&part=ddlpres_ddlpres1-articolato_articolato1&spart=si&parse=si,qQ

Giuseppe Palma – La Costituzione Blog