Sebastiano Caputo, giornalista e pubblicista dal 2013 e ideatore della rivista “L’Intellettuale Dissidente“, racconta davanti alle videocamere di Byoblu il suo nuovo libro “Alle porte di Damasco“, il diario del suo viaggio in Siria dove ricostruisce la cronistoria del conflitto siriano dal 2011 a oggi. Un conflitto che, tra le altre cose, ha portato allo scoperto anche… “il cimitero dell’informazione”.

Da Roma, servizio di Eugenio Miccoli

via Byoblu